Carpaccio di Spada alla Frutta, una ricetta caratterizzata dall'aroma intenso dell'Olio al Basilico e dell'Aceto Balsamico di Lime, Mela e Sambuco!

Carpaccio di Spada alla Frutta
Scritto da il 22 marzo 2017

Carpaccio di Spada alla Frutta

Ingredienti
Dosi per 4 persone

  • Trancio di pesce spada 400 gr
  • Avocado 1
  • Arancia 1
  • Peperoncino rosso dolce 1
  • Olio al Basilico 4 cucchiai
  • Aceto Balsamico di Lime, Mela e Sambuco 6 cucchiai
  • Sale
  • Pepe

Prodotti utilizzati in questa ricetta


Preparazione

Un antipasto che è un trionfo di colori, profumi e sapori, perfetto anche per buffet se presentato in piccole coppette monoporzione, caratterizzato non solo dalla frutta fresca ma anche dall'intenso Olio al Basilico e dall'aromatico Aceto Balsamico di Lime, Mela e Sambuco.

Cominciate a preparare il trancio di pesce spada eliminando la pelle e l'osso centrale, quindi mettetelo in freezer per una mezz'ora proteggendolo con la pellicola trasparente: in questo modo sarà molto più semplice ricavarne delle fette sottili. Mentre aspettate preparate la vinaigrette emulsionando in una ciotola l'Olio al Basilico, l'Aceto Balsamico di Lime, Mela e Sambuco, sale e pepe. Tirate fuori il trancio di spada dal freezer e affettatelo sottilmente, disponete le fettine di carpaccio in una pirofila, versatevi sopra la vinaigrette aromatica, ricoprite con la pellicola e fate riposare in frigorifero per 15 minuti circa. Nel frattempo lavate, pulite e tagliate ad anellini i peperoncini dolci, sbucciate l'arancia e pelate a vivo gli spicchi, infine lavate, sbucciate e affettate l'avocado. A marinatura completata potete cominciare a disporre il carpaccio sul piatto da portata, quindi adagiatevi sopra alternandoli gli spicchi di arancia e avocado, guarnite con gli anellini di peperoncino dolce e servite fresco.

Per gustare al meglio questo freschissimo e stuzzicante antipasto potete accompagnarlo con un calice dell'armonioso Pinot Bianco Passion del produttore altoatesino St. Pauls, oppure per occasioni speciali potete dedicarvi il prestigioso Sanctissimus della stessa cantina.



Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza dell'utente. L'utente è consapevole del fatto che, se naviga sul nostro sito web, implicitamente accetta l'utilizzo dei cookies.